Gruppo Folcloristico Pasian di Prato

Pubblicazioni Letterarie

COLLABORAZIONI LETTERARIE DEL GRUPPO CON ALTRI AUTORI

Di seguito riportiamo alcune delle collaborazioni letterarie che il Gruppo, grazie al lavoro di alcuni suoi componenti, ha realizzato nel corso degli anni.


TempoDelFolclore

 Il tempo del Folclore – Libro di Autori vari


VillProvLQ3 VillProvLQ1 VillProvLQ2 

Villotte e proverbi friulani – 3 CD con 90 villotte cantate a duetto e 180 proverbi della tradizione friulana. Luigina e Giorgio Miani per la casa discografica A.V.F.


BricioleFolkloreLQ

 Briciole di Folclore (Fruçons di Folclôr) – Libro di Paolo Pellarini e Autori vari. Per l’ AGFF Associazione Gruppi Folcloristici Friulani.


35 ains indaur copertina

35 ains indaur… par là indenànt! – Libro edito nel 2001 in occasione del trentacinquesimo anno di attività del Gruppo.


aganis copertina

Aganis – Libro fotografico di Paolo e Alessandra Di Maio, edito in collaborazione col Gruppo.


copertinabianca

Immagini ricordi e sensazioni – Libro di Terenzio Chiandetti del 1987.


I nestris bai, lis nestris storiis, i nestris fruts – Libro di Lorena D’Agostini, edito in occasione del cinquantesimo anniversario del Gruppo.

“Lorena, nella sua trentennale esperienza come insegnante di scuola primaria e componente del Gruppo Folcloristico “Pasian di Prato”, partendo dalla convinzione dell’importanza di un approccio multidisciplinare per la conoscenza del proprio territorio, ha avuto modo di sperimentare vari contenuti riguardanti le tradizioni popolari comprese le danze, inserendoli nel curricolo legato all’insegnamento della lingua e cultura friulana.” (tratto dalla prefazione)


Origine delle danze del Gruppo Folcloristico “Pasian di Prato” – Libro a cura di Giorgio Miani e Luigina Degano in occasione del cinquantesimo anniversario del Gruppo.

“Abbiamo voluto scrivere queste note, affinchè non venga persa o riferita errata, l’indicazione sull’origine e sull’esattezza del titolo di queste perle che costituiscono il nostro vero e straordinario patrimonio che si è arricchito negli anni, conferendo al nostro Gruppo i meriti di prestigio che ha saputo conquistarsi nella nostra regione e nel mondo.”   Giorgio e Luigina