Gruppo Folcloristico Pasian di Prato

La Canzone del Gruppo

Durante uno dei tanti viaggi in corriera due creativi, quali Giordano Degano e Nevio Zaninotto, hanno pensato di raccontare in musica la magica vita del gruppo. Ecco le parole di quello che per noi è diventato una specie di inno:

Di giorno e di notte su questa corriera

stanotte passiamo un’altra frontiera,

chi fuma, chi parla, chi pensa a domani;

eppure c’è sempre qualcuno da solo

che ride, che vuole da qualcuno un sorriso,

un attimo solo un po’ di paradiso.

Rit. Ma quando si spegne l’ultima luce della festa

è solo l’eco di un applauso quello che resta

si smontano i fari, si scarica ancora

e poi si riparte per un’altra avventura.

E la strada ci scorre da sotto le ruote

nel sedile di dietro si fanno le note

di una canzone che è senza fine

cantata con rabbia ma con sentimento

ma tutto finisce in un pullman di vento.

Rit.

E domani ci attende un pubblico ancora

e saranno sorrisi ed applausi da un’ora

saranno sorrisi o maschere allegre

per celare così qualcosa che muore.

Rit.

Ma essere insieme in questo momento

è come se fossimo tutti nel vento

un vento di gioia, un vento d’amore

con la nostra amicizia sempre nel cuore.

Rit.