Gruppo Folcloristico Pasian di Prato

Il gruppo folcloristico che… “non si vede” #2

A settembre vi avevamo mostrato un lato ai più sconosciuto del gruppo folcloristico “Pasian di Prato”: il “taglio della foglia”. E’ uno dei passaggi fondamentali della nostra attività di routine durante l’anno, certamente faticosa ma anticamera di ciò che avverrà poi il 5 gennaio: la preparazione del nostro “Pan e Vin de Pifanie” cioè il pignarûl che andremo ad accendere durante le celebrazioni del 6 gennaio in occasione dell’Epifania. Nel divertente filmato che troverete di seguito realizzato dal “solito” Flaviano Miani, potrete vedere un piccolo scorcio di questo nostro lavoro della vigilia epifanica. Una giornata molto attesa ed insieme faticosa ma che ci permette di stare insieme senza l’impegno del costume e dello spettacolo; senza troppi pensieri insomma.

Buona visione!

 

Il Grup Folcloristic che…  “no si viôt” #2 

Tal mês di Setembar us vevin mostrât une part plui scognossude dal grup folcloristic “Pasian di Prât”: il tai de fuee. Al è un dai passaçs fondamentâi de nestre ativitât di routine dilunc l’an, dal sigûr faturose ma anticjamare di ce che al sucêt po dopo ai 5 di Zenâr: la preparazion dal nestri “Pan e Vin de Pifanie” ven a stâi il pignarûl che o larìn a impiâ dilunc lis celebrazions dai 6 di Zenâr in ocasion de Epifanie. Intal divertent filmât che o cjatarês ca sot realizât dal “solit” Flaviano Miani, o podarês viodi un piçul toc di chest nestri lavôr de vilie epifaniche. Une zornade une vore spietade e insiemi faturose ma che nus permet di stâ insiemi cence l’impegn dal costum e dal spetacul; cence masse pinsîrs in sumis.

Buine vision!

  

 

Tagged in:
About